L'olio di jojoba è, senza dubbio, l'olio più versatile e adatto a tutti i tipi di pelle. I suoi usi sono molteplici, tante quante sono le sue proprietà.

L'olio di jojoba (in INCI lo trovate come Simmondsia Chinensis Oil) non è un olio, bensì una cera liquida a temperatura ambiente che si estrae dai semi della Jojoba (la pronuncia esatta è ho-ho-bah), una pianta che cresce spontaneamente nelle zone desertiche della California, del Messico e dell'Arizona. Le sue applicazioni cosmetiche risalgono agli Aztechi!
Contrariamente agli oli di origine vegetale, la jojoba è costituita in minima parte da glicerina, quindi non essendo un grasso possiede una grande affinità con la pelle tanto che tra tutti i composti naturali è quello più simile alla composizione del sebo. Ciò comporta un'alta capacità di assorbimento da parte della pelle umana in quanto riesce a penetrare molto facilmente. Si pensa, infatti, che grazie a questa sua caratteristica riesca ad "ingannare" la pelle tanto da indurla a pensare che si sia prodotto sebo a sufficienza. Ciò conferisce all'olio di jojoba un'azione seboregolatrice e lo rende ideale per il trattamento della pelle grassa e del cuoio capelluto grasso. E' utile anche in case di acne e pelle impura per via delle sue proprietà disinfettanti ed antimicotiche. Inoltre, protegge dalla disidratazione e frena la perdita d'acqua delle cellule, rendendolo adatto anche per una pelle secca. Infine, ha un'azione calmante e lenitiva in quanto non è irritante sulla cute, non è comedogenico, né induce reazioni di sensibilizzazione cutanea, quindi anche le pelli sensibili possono utilizzarlo con tranquillità. Insomma, è l'olio da avere sempre a disposizione nel proprio armadietto dei cosmetici!

Gli usi sono tanti, ma i principali sono i seguenti:

  1. struccante viso e occhi. Poche gocce ti aiuteranno a struccare con pochi gesti anche il trucco occhi più elaborato o il rossetto più scuro in tuo possesso. Tieni gli occhi chiusi e massaggialo per bene fin quando non vedrai dissolvere il trucco sotto i tuoi occhi. Risciacqua con acqua tiepida e togli quel che è rimasto con un panno in microfibra di cotone o bambù o con una spugna apposita. Puoi anche utilizzarlo per farne uno struccante bifasico in casa. In un contenitore pulito e vuoto aggiungi una parte di olio e due parti di acqua distillata (meglio se un idrolato, come quello di camomilla), o adatta le proporzioni alle tue esigenze. Ricordati poi di agitare il flacone prima di ogni uso!
  2. idratante viso. Mettine qualche goccia (da 3 a 6 gocce) sul palmo della mano e massaggialo con delicatezza su pelle inumidita (magari da un idrolato o da un tonico) fino a completo assorbimento. Ottimo in caso di irritazioni, pelle screpolata, pelle particolarmente grassa e per prevenire le rughe. Infatti, è ricchissimo di vitamina E (che ne previene anche il precoce irrancidimento), B2 e B3. Puoi usarlo mattina e sera.
  3. olio corpo da massaggio. Dopo il bagno o la doccia su pelle ancora umida massaggiane qualche goccia fino a completo assorbimento e poi tampona delicatamente con un asciagamano. Si presta benissimo come olio vettore per gli oli essenziali. In media le dosi consigliate sono 98 ml di olio vettore e 50-60 gocce di OE (ossia 1 ml). Ottimo anche come olio antismagliature in gravidanza.
  4. trattamento su cuoio capelluto. Prima dello shampoo, massaggia qualche goccia sul cuoio capelluto sia in casi di forfora (secca o grassa) e in caso di capelli che si sporcano subito. Aiuterà a regolarizzare il sebo, ridurrà la forfora, il prurito e a lungo andare rinforza i capelli perché idrata il bulbo pilifero.
  5. impacco nutriente pre-shampoo. Per capelli secchi e spenti, puoi miscelare 1 cucchiaino di olio di jojoba con 1 cucchiaino di olio di semi di lino e 1 cucchiaino di burro di karité (fatto sciogliere a bagnomaria) e applicarlo solo sulle lunghezze per circa 15 minuti (ma anche mezz'ora se avete lunghezze particolarmente secche), su capelli umidi. Mettetevi una cuffia e anche un cappellino di lana se avete freddo. Dopodiché fate il vostro normale shampoo e cercate di risciacquare al meglio l'impacco.
  6. anticrespo sui capelli. Massaggia poche gocce sulle lunghezze appena lavate per ridurre il crespo e ammorbidire i capelli. Inoltre funge anche da termoprotettore e protegge i capelli dal calore del phon.
  7. olio emolliente per bambini. Usalo come olio da massaggio per il benessere del tuo bambino, come olio detergente prima del bagnetto e come unguento da usare ad ogni cambio del pannolino per prevenire gli arrossamenti e le irritazioni.
  8. dopobarba. Non solo le donne, ma anche i maschietti possono trarne beneficio, in quanto è un ottimo dopobarba!


L'olio di Jojoba in vendita su http://www.mielecamomilla.com è di qualità Golden, ottenuto per spremitura a freddo dai semi di Jojoba, 100% puro e commercializzato da La Saponaria.
Inoltre, è presente in moltissimi prodotti, tra cui la Crema restitutiva, la Crema idratante e la Crema anticouperose di Antos Cosmesi e nella Crema viso Idratante/effetto lifting al Mirto, Aloe e Acido Ialuronico di Iliana. Tra i trattamenti è presente nella Maschera viso nutriente e nella Crema esfoliante alle microsfere di jojoba di Antos Cosmesi e in quest'ultima l'olio di jojoba costituisce l'ingrediente principale. Anche la Lozione anticrespo di Biofficina Toscana ne contiene.
Non vi resta che provare!

Alessandra di Miele & Camomilla