Certificazioni

Ecocert

Ecocert è un organismo di controllo e certificazione nel campo dell'agricoltura biologica fondato in Francia nel 1991 da ingegneri agricoli consapevoli della necessità di sviluppare un agricoltura che rispetti l'ambiente per uno sviluppo ecocompatibile.
La certificazione ECOCERT esamina i prodotti cosmetici, i loro ingredienti naturali e attesta che il prodotto sia davvero biologico, controllando che siano rispettate le normative in materia.

Per ulteriori informazioni:
http://www.ecocert.com

Biocosmesi Suole E Salute

Dal 2009, Suolo e Salute ha attivato il servizio di certificazione Biocosmesi per cosmetici naturali e biologici. La certificazione è normata da un Disciplinare Tecnico Privato, sviluppato in collaborazione con esperti del settore ed equiparato ai più importanti standard europei; al momento, infatti, a livello internazionale non esiste una legislazione relativa alla biocosmesi certificata. Le categorie di certificazione previste dal disciplinare di Suolo e Salute sono: Biocosmesi e Biocosmesi Verde.

Per ulteriori informaizoni:
http://www.suoloesalute.it

I.C.E.A. Certificazione Eco Bio Cosmesi

L’I.C.E.A. (Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale), in qualità di ente certificatore riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, controlla l’origine vegetale delle materie prime utilizzate e, in particolare, la provenienza degli estratti e degli oli essenziali impiegati, da agricoltura biologica certificata (secondo la normativa CEE 2092/91), le formulazioni. I.C.E.A. rilascia, per ciascun prodotto, il numero di autorizzazione.

Per ulteriori informazioni:
http://www.icea.info/it/

Controllo LAV - Lega Anti Vivisezione

La LAV - Lega Anti Vivisezione, assieme ad altre associazioni animaliste europee, si è fatta promotrice della Campagna "Stop ai test su animali" per vietare la vendita di prodotti cosmetici testati su animali. Per sensibilizzare e coinvolgere le aziende del settore, è stata ideata la dicitura“Stop ai test su animali” da apporre sull'etichetta e che viene concessa in Italia dalla LAV ai prodotti conformi allo Standard Internazionale Non testato su animali.
Lo Standard fissa i criteri per evitare l’incremento della sperimentazione dei cosmetici sugli animali, e garantire una politica aziendale “cruelty free”, ossia libera da crudeltà sugli animali.
Esso è stato messo a punto dalle maggiori organizzazioni animaliste mondiali, guidate dalla Coalizione europea contro la vivisezione di cui LAV è membro italiano, oltre ad essere l’unico soggetto in Italia abilitato all’utilizzo del marchio che valorizza i prodotti e le aziende che rispondono ai requisiti richiesti dal suddetto  standard.
A partire dal 2004, la LAV approva le aziende aderenti solo a seguito dell’esito positivo degli audit che vengono svolti da ICEA.

Per ulteriori informazioni:
http://www.eceae.org
http://www.lav.it

 

Leaping Bunny - No Test sugli Animali

Riconosciuto a livello internazionale il marchio "Leaping Bunny"certifica che i prodotti cosmetici siano prodotti senza test sugli animali, in conformitá con la direttiva dello "Humane Cosmetics Standard" (HCS) . Il "Leaping bunny" è la prima iniziativa internazionale che garantisce cosmetici non testati sugli animali ed è quindi rappresentativo di una politica globale per tutelare il benessere degli stessi, nonché un sigillo unico di qualità.

Per ulteriori informazioni:
http://www.leapingbunny.org/

 

VeganOK

VeganOK fa parte di un innovativo progetto etico ideato e fortemente voluto dal gruppo italiano NRG30 Srl, caratterizzato e supportato dall’esperienza decennale nella comunicazione Etica di Promiseland.it , dal primo web-dizionario italiano di ecocosmesi BioDizionario.it , nonchè dal network di VeganWIZ.com e Veganblog.it la più frequentata community di appassionati di cucina etica Vegan. Dal 2011 inoltre, la certificazione VeganOK è supportata e promossa dal VeganFest.it il più grande evento Vegan in Europa.

Per ulteriori informazioni:
http://www.veganok.com/

 

Natrue

Natrue ha inteso fornire uno schema uniforme di etichettatura; potrà, infatti, aspirare ad ottenere il marchio Natrue, solo un prodotto che rispetti severi criteri per quanto riguarda le materie prime utilizzate e la lavorazione del prodotto. L’obiettivo è di garantire al consumatore finale un´alta qualità dei prodotti naturali attraverso l´utilizzo di coltivazioni biologiche.

Per ulteriori informazioni:
http://www.natrue.org

 

Cosmetici biologici

Il controllo e la certificazione rappresentano l’attività principale di CCPB srl. La ricerca della qualità, la credibilità, l’aumento del valore aggiunto e l’innovazione sono da sempre gli aspetti che hanno ispirato e sostenuto CCPB. Un lavoro sempre a favore di sistemi produttivi che credono nell’attività di ispezione e certificazione come elemento di qualificazione dei propri servizi e dei prodotti.

Per ulteriori informazioni:
www.ccpb.it


Nostri marchi